Domenico Brancale: “L’identità è un’eco. Divora l’anima”

I poeti sono coscienza critica e spinta rivoluzionaria della società: Domenico Brancale l’abbiamo conosciuto con la sua Pasqualina e “Scannaciucce”, nella meravigliosa performance del 18 aprile scorso che ci ha entusiasmati. Oggi per MaTerre prova a rispondere alla più antica delle domande: “Chi sono?” e con il suo contributo ci aiuta a fare un piccolo passo in avanti nella nostra ricerca sull’identità.

Chi sono Io? Identità e identificazione per Flavia Monceri

Identità è identificazione? Mille sfumature di una domanda da sempre al centro della filosofia: “Chi sono?”. E se il tutto si riduce a un’etichetta possiamo proviare a immaginare le conseguenze sulla vita quotidiana della persone? Ecco la riflessione sull’identità per MaTerre di Flavia Monceri, Professore ordinario di Filosofia politica all’Università del Molise.

L’identità è una trappola, senza equilibrio fra persona e collettività.

Per José Emilio Burucúa, professore di storia moderna alla Buenos Aires University, il concetto di identità può essere ingannevole e pericoloso, spesso una trappola del dispotismo politico, senza la ricerca di un equilibrio possibile tra identità individuale e collettiva.  Ecco il suo percorso storico-linguistico per la ricerca sull’identità di MaTerre.