Biografia

Gabriele Frasca (Napoli, 1957) è uno scrittore, saggista e traduttore italiano.
Ha lavorato presso la Facoltà di Lettere dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II” e attualmente insegna Letterature Comparate nell’Università degli Studi di Salerno, presso la facoltà di Scienze della Comunicazione. Ha collaborato con Radio RAI e tra il 1991 e il 1993 è stato regista, autore e conduttore di Diretta Audiobox su RadioUno. Nel 1984 ha pubblicato “Rame”, la sua prima silloge poetica, per la casa editrice Corpo 10 di Milano. Una nuova edizione di questo lavoro è uscita nel 1999 per l’editore Zona di Genova, mentre altre due raccolte di poesie – “Lime” e “Rive” – sono state pubblicate da Einaudi di Torino rispettivamente nel 1995 e nel 2001 [1]. Nel 2007 ha pubblicato “Prime” per Luca Sossella editore che ha vinto il Premio Napoli nel 2008. Ha scritto le “cinque tragedie seguite da due radiocomiche” raccolte nel volume “Tele”, edito nel 1998, e due opere di narrativa: “Il fermo volere”, pubblicato negli anni ottanta da Corpo 10 e più recentemente dalle Edizioni d’if di Napoli, col CD audio “Merrie Melodies” di Steven Brown e dello stesso Frasca, e “Santa Mira”, uscito per Cronopio. Ha tradotto Philip K. Dick per la casa editrice Fanucci di Roma e Beckett per Einaudi. Con Roberto Paci Dalò ha presentato “Rimi”, finalizzato alla realizzazione e all’esecuzione di una “letteratura da ascolto”. Il suo romanzo “Dai cancelli d’acciaio” (Luca Sossella Editore) è stato accolto dalla critica come una delle opere di narrativa più importanti degli ultimi anni e ha ottenuto il primo posto nella Classifica di qualità del Premio Pordenonelegge-Dedalus.

 


Biography

He worked at the Faculty of Literature of the University of Naples “Federico II” and currently teaches Comparative Literature at the University of Salerno, at the Faculty of Communication Sciences. He collaborated with Radio RAI and between 1991 and 1993 he was director, author and host of Diretta Audiobox on RadioUno. In 1984 he published “Rame”, his first poetic sylloge, for the Corpo 10 publishing house in Milan. A new edition of this work came out in 1999 for the Genoa Area publisher, while two other collections of poems – “Lime” and “Rive” – ​​were published by Einaudi of Turin in 1995 and 2001 respectively [1]. In 2007 he published “Prime” for Luca Sossella publisher who won the Naples Award in 2008. He wrote “Cinque tragedie seguite da due radiocomiche” collected in the volume “Tele”, published in 1998, and two works of fiction: “Fermo volere “, published in the eighties by Corpo 10 and more recently by Edizioni d’if in Naples, with the audio CD” Merrie Melodies “by Steven Brown and Frasca himself, and” Santa Mira “, released by Cronopio. He translated Philip K. Dick for the Fanucci publishing house in Rome and Beckett for Einaudi. With Roberto Paci Dalò he presented “Rimi”, aimed at the creation and execution of a “listening literature”. His novel “Dai cancelli d’acciaio” (Luca Sossella Editore) has been welcomed by critics as one of the most important works of fiction in recent years and has obtained the first place in the quality classification of the Pordenonelegge-Dedalus Award.