Biografia

Luigi Cinque è importante interprete del multiculturalismo e della frontiera dei linguaggi; è strumentista e compositore nell’ambito della nuova musica di tradizione classica e del jazz internazionale. La partecipazione al “Canzoniere del Lazio” (famoso per la diffusione della world music), al teatro d’avanguardia e alla nuova scrittura scenica e l’attenzione alla sperimentazione musicale multimediale lo fanno tra i più importanti anticipatori delle nuove tendenze contemporanee in Italia.
Scrive e dirige opere contemporanee e grandi eventi metropolitani di musica e immagine in importanti piazze internazionali; fonda l’etichetta indipendente MRF 5 (centro di produzioni ed edizioni multicodice) e pubblica tra gli altri con CRAMPS, Ricordi, BMG, Fandango. Apprezzato anche come regista e videomaker, ha al suo attivo due pubblicazioni (il saggio Kunsertu e il romanzo La banda dell’idiota) e collabora con importanti testate giornalistiche.

 


Biography

Luigi Cinque is an important interpreter of multiculturalism and the frontier of languages; he is an instrumentalist and composer in the field of new classical music and international jazz. Participation in the “Canzoniere del Lazio” (famous for the diffusion of world music), avant-garde theater and new scenic writing and attention to multimedia music experimentation make it one of the most important anticipators of new contemporary trends in Italy.
He writes and directs contemporary works and major metropolitan events of music and image in important international squares; he founded the independent label MRF 5 (center of multicode productions and editions) and publishes among others with CRAMPS, Ricordi, BMG, Fandango. Appreciated also as director and videomaker, he has two publications (the essay Kunsertu and the novel La banda dell’idiota) and collaborates with important newspapers.